INFORMAZIONI

Sebbene divenuta ormai la principale cittadina della Riviera Maya, Playa del Carmen conserva ancora per certi versi l’atmosfera del piccolo villaggio di pescatori. Fino a pochi anni fa, era meglio conosciuta come punto di partenza del ferry per l’isola di Cozumel. La gente ha presto scoperto le lunghe distese di meravigliosa sabbia bianca e fresca, il calmo mare turchese, protetto dalle forti correnti da Cozumel e dal reef. Non ci é voluto molto a Playa, come comunemente viene chiamata, per diventare la destinazione turistica popolare a sud di Cancun. Molti visitatori sono rimasti, e si sono sistemati qui, creando una città internazionale e cosmopolita dove si possono incontrare Messicani ed Europei, Nordamericani e Sudamericani, la maggioranza di essi giovani ed intraprendenti. Quasi tutta l’attività di Playa si svolge intorno alla Quinta Avenida, che si trova a 50 metri dalla spiaggia. Per la maggior parte questa Avenida è zona pedonale. Ristoranti internazionali, caffè sulla strada, negozi di artigianato, agenzie di viaggio, centri di immersione e qualsiasi altra cosa un turista potrebbe chiedere si trova in questa via. Intrattenitori, come musicisti, ballerini tradizionali e mimi sono un’altra caratteristica di questa via. É un ottimo posto per degustare una birra fredda, un cocktail tropicale, un delizioso espresso, una ricca cena o semplicemente sentirsi parte del ritmo caraibico della 5ª Avenida. A sud si trova una Playa totalmente diversa, ci sono case, ville, condomini, appartamenti, villaggi turistici lussuosi, campi da tennis ed un campo da golf con 18 buche lungo una strada di pietra ben pavimentata e circondata da fiori tropicali e palme. Un’attrazione di Playacar sono i piccoli siti archeologici (più di cento), che oramai sono parte dei resorts: per i Maya, la città che oggi si chiama Playa del Carmen era conosciuta come Xaman-Ha, o acque del Nord. Playa fu il principale punto di partenza per Cozumel, isola meta dei pellegrinaggi alla dea Ixchel. A nord c’è ancora un’altra Playa: pochi hotel ed alcuni ristoranti, una spiaggia (lo Zubul Reef) animata dalla musica e dalle feste ed una delle poche zone del Messico dove il naturismo é tollerato. La vita notturna a Playa può essere sia eccitante che tranquilla, dipende dai gusti. Nei locali c’è sempre musica, sia reggae, rock, tekno, ambient e jazz sia salsa e tamburi africani. In questo momento di grande attenzione per Playa stanno giungendo Deejay da ogni parte del Mondo, ad animare feste di Luna Piena in spiaggia o nei cenotes.. Questo testo è stato gentilmente ripreso dal sito sul Messico e Playa del Carmen di vadoinmessico e Centauro agenzie turistiche.